02 20011101 Chiamiamo solo dall'Italia

Subentro Luce e Gas. Risparmia sulle Bollette!

Proseguendo si accettano i termini e condizioni di servizio che includono la possibilità di essere richiamati per il servizio di consulenza

I VANTAGGI PER TE

  • Servizio imparziale e personalizzato
  • Preventivi e Consulenza gratuiti
  • Le migliori offerte a confronto

ALCUNI GESTORI CONFRONTATI

Recensione cliente Tuttofferte(opinioni)Opinione di un utente di Tuttofferte

Cambio casa: Subentro o Voltura?

Stai per trasferirti in una casa precedentemente abitata? Se i precedenti inquilini non hanno effettuato la disdetta del contratto di luce o gas ti basterà richiedere una voltura al fornitore con cui è attivo il contratto per la fornitura dell’energia elettrica e del gas naturale, cambiando intestatario dell’utenza. Quest’ultimo sarà tenuto a registrare la voltura entro un massimo di quattro giorni lavorativi.
Al contrario, se i precedenti inquilini hanno provveduto ad effettuare la disdetta prima di cambiare casa, hai bisogno di richiedere un subentro per l’attivazione di un nuovo contratto per la fornitura di luce e gas con un fornitore a tua scelta. Questo perché il contatore luce o gas è stato chiuso al momento della disdetta.
Nel caso di una richiesta di subentro gas e luce i tempi per l’erogazione del servizio si allungano rispetto a quelli della voltura perché il nuovo fornitore dovrà comunicare tutta la documentazione, relativa alla nuova attivazione, al distributore locale. Secondo quanto stabilito dall’ARERA (Autorità dei Regolazione per Energia e Reti e Ambiente) quest’ultimo dovrà garantire l’attivazione del contatore gas e luce entro dieci giorni lavorativi dalla richiesta di subentro, rimborsando all’utente tutti i giorni di ritardo secondo la tipologia dell’impianto presente nella nuova abitazione (domestico o per altri usi).

Costo subentro gas e luce

I costi per il subentro sono definiti dall’ARERA. A  seconda che si tratti di un subentro enel, subentro eni, subentro acea, subentro iren e così via, i costi di subentro dipendono esclusivamente dalla tipologia di mercato che regolamenta il contratto dell’offerta che si intende stipulare.

Mercato maggior tutela

In questo caso bisogna corrispondere al nuovo fornitore di energia elettrica e gas naturale 67,81‬€ totali:

  • contributo fisso di 25,81€ per la copertura degli oneri amministrativi a favore del distributore;
  • contributo fisso di 23,00€ a favore del fornitore;
  • imposta di bollo di 16,00€;

Ai costi totali si potrebbero aggiungere eventauli costi di deposito cauzionale. Questi ultimi non possono essere richiesti ai clienti che scelgono come metodo di pagamento la domiciliazione bancaria o postale e la carta di credito.

Mercato libero

In questo caso bisogna corrispondere al nuovo fornitore 25,81€ totali, come contributo fisso per la copertura degli oneri amministrativi a favore del distributore, ai quali si possono aggiungere eventuali costi per la prestazione commerciale come indicato nei singoli contratti.

Come risparmiare su luce e gas

Non esiste una tariffa luce-gas migliore in assoluto, esiste la tariffa più vantaggiosa in base alle tue necessità e al tuo stile di consumo che si riflette in bolletta. Inoltre, dopo un po’ la tua tariffa non è più competitiva perchè è nato un nuovo operatore nel mercato libero o sono state lanciate nuove offerte più adatte alle tue esigenze: se compari subito tutte le offerte puoi risparmiare sul serio fino a 148€* l’anno in bolletta senza alcuna spesa aggiuntiva. Perché non provarci?

TuttOfferte si impegna a garantirti tutte le informazioni aggiornate ogni 24 ore, quindi affidabili, in modo che tu possa confrontare le offerte combinate di elettricità del servizio elettrico, gas per il riscaldamento e l’acqua calda, dei migliori gestori ed essere certo che non ti sia sfuggito nulla per valutare il tuo migliore fornitore di energia per cambiare tariffa (bioraria, trioraria o monoraria) o fare un contratto per nuovo allaccio,  subentro o voltura. Fai un semplice confronto dei prezzi delle migliori offerte per le tariffe per la fornitura di luce, energia elettrica e gas dei seguenti fornitori, dedicati alla casa, alla famiglia, alle aziende e ai professionisti: ENI gas e luce, Enel Energia, Iren, Acea, Illumia, Edison, Wekiwi, Gas Natural, Eviva, A2A, Sorgenia, Green Network, Heracomm, GDF Suez, Trenta, e-Light, E.ON, Aemme, AGSM, AIM, AMGA, Argos, AXO, Bluenergy, Coop, Energan, Engie, Enne, Enoi, Estra, Fintel, Gala, NWG, Omnia, Unogas, Vivigas, Optima.